Eventi Google Plus: come crearli?



E chi l’ha detto che gli eventi si creano solo su Facebook? Da oggi è possibile farlo anche Google Plus, anche perché come già detto, il social network della Big G cerca di assumere il più possibile la forma del social in blu, forse per reggere la concorrenza.

L’idea che molti esperti si sono fatti è comunque che la creatura di Google dovrebbe imparare a camminare sulle sue gambe smettendola di emulare social che la loro via l’hanno già trovata e che ormai, pare siano su una strada in declino.

Ma Google Plus è ancora fresco e plasmabile e la possibilità di creare eventi è sicuramente un motivo in più per attirare l’attenzione.

Per promuoverne uno voi, le strade sono due, la prima, dalla barra laterale sulla sinistra è cliccare eventi mentre, la seconda è approfittare del pulsante promozionale che ci viene dato in home page e cliccare su di esso.

Entrambe le soluzioni ci condurranno allo stesso punto, cioè una finestra che potremmo modificare a nostro piacere aggiungendo le persone che vogliamo partecipino, la data, l’ora, le foto e settando la privacy a nostro gusto.

Se quindi non ci va proprio che tutti sappiano che stiamo organizzando un compleanno, supponiamo, basterà che restringiamo la possibilità di partecipazione solo alle nostre cerchie negando quindi agli invitati la facoltà di estendere gli inviti ai propri gruppi di amici o ad un singolo amico.

Per promuoverli logicamente, si potranno aggiungere anche foto, e video, specialmente quest’ultima possibilità è sicuramente molto ghiotta perché può essere utilizzata davvero come se l’evento fosse una pubblicità social.