Facebook: come disattivare il riconoscimento facciale



Pochi giorni fa abbiamo raccontato la novità del social network blu: il famigerato riconoscimento facciale. Famigerato perché in questi giorni la nuova funzionalità sta veramente facendo molto discutere gli utenti. Tecnicamente, il riconoscimento facciale è un algoritmo che riconosce in modo automatico  – tramite tag – il volto degli iscritti a Facebook. In questo modo, basta che qualcuno scatti una foto ad una persona per sapere subito il suo nome, mettendo così a repentaglio la privacy, già abbastanza violata sul social network. Molti consigliano di disattivare questa nuova funzionalità, ritenendo che si stia superando il limite, permettendo ad un sito di riconoscere le persone tramite i tratti somatici tipici di ognuno di noi. Nel caso, vi interessi, la procedura da seguire per disattivare il riconoscimento facciale automatico è la seguente:

  • Dopo aver effettuato l’accesso a Facebook, cliccare su Account in alto a destra e aprire la solita voce Impostazioni sulla privacy;

  • Nella nuova finestra, nel riquadro delle impostazioni attuali, cliccare sulla scritta in blu Personalizza impostazioni;
  • Scorrere la pagina fino alla tabella Suggerisci agli amici le foto in cui ci sono io e cliccare sul bottone Modifica impostazioni;

  • Si aprirà una finestra con in alto le miniature degli amici; sotto di essa c’è un piccolo bottone con su scritto Si; cliccare e modificare la risposta in No. In tal modo, il riconoscimento facciale verrà disattivato. Per riattivarlo, basta seguire le istruzioni e spuntare si al posto di no.

Si tratta di una procedura semplice e veloce da seguire, ma molto importante per proteggere la privacy nel caso non si gradisca affatto questa nuova discussa funzionalità.