Google +: toccata quota 20 milioni



Le cifre di Google +  sono da capogiro: da 0 a 20 milioni di utenti in sole tre settimane. Il nuovo social network che punta a sbaragliare Facebook sta crescendo a un ritmo veramente forsennato. Questi non sono dati ufficiali, ma si basano sulle stime di  Paul Allen, fondatore del sito di geneologia Ancestry.com. Allen  ha ottenuto questi dati misurando l’incremento della presenza di persone con lo stesso cognome, all’interno di un campione scelto a caso, dentro Google Plus.  Il tasso di crescita dell’ultima settimana risulta essere un poco inferiore rispetto a quello degli inizi, quando si registravano un milione di nuovi membri al giorno. C’è da dire che finora, dal punto di vista del marketing, Mountain View non ha per niente promosso il nuovo social network. Le cose però potrebbero cambiare in fretta, se le voci riportate dalla Cnn sono vere: Google + si  appresterebbe a lanciare una sorta di campagna acquisti tra Vip e celebrità, che aprendo profili su Plus, attirando ammiratori e dando nuovo impulso al network.

Prima però Google deve mettere a punto un sistema per distinguere i profili autentici da quelli degli impostori, che sul Web di certo non mancano. Già adesso, infatti, sono presenti su Plus vari nomi famosi, da Lady Gaga a Justin Timberlake: si tratta di pagine aperte dai loro fan, che ovviamente non hanno alcun titolo per comunicare a nome dei loro beniamini. Sempre secondo la Cnn, per questo motivo Google starebbe lavorando a un sistema di profili verificati simile a quello di Twitter, che possa identificare con un bollino blu gli account veri e non tarocchi.

La società per ora non ha né confermato né smentito le indiscrezioni, limitandosi a sottolineare come Google Plus sia ancora in fase di rodaggio e sia destinato in futuro ad arricchirsi di altre numerose funzioni.