Hacker WiFi android: un app veramente pericolosa



Non è tutto oro ciò che luccica sul ex Android Market che come sappiamo da poco più di un mese fa il suo reindirizzamento a Google Play.

Può infatti capitare che per la smania di app o di troppa tecnologia si caschi in qualche trabocchetto e nell’illegalità.

Hack WiFi prometterebbe senza il minimo risultato di riuscire a bypassare la rete senza fili più vicina anche se protetta da password e di garantirvi in questo modo la connessione.

L’app è gratuita è vero ma non funziona in nessun modo, e se questo può non fermarvi dall’idea di tentare vi posso assicurare che offre un “non” servizio (dal momento che non funziona come detto prima) illegale.

Agganciarsi alla rete del vicino o della persona con WiFi protetto è reato a meno che il soggetto che ha la rete non decida gentilmente di fornirci la sua password per accedere o che la rete in questione sia pubblica o non protetta; in questo caso allora non si incorrerà in un’azione illegale.

In tutti gli altri casi, salvate le vostre falangi per applicazioni più utili; aggirare in maniera non proficua le connessioni internet altrui, sperando così di trovare reti gratis e magari di entrare nel loro sistema è violazione della privacy.

Chi ha provato l’app, ha dichiarato che essa non va ma restituisce una lista di siti visitati dall’utente che subisce il furto.

La lista in questione, non c’è nemmeno da domandarselo, è puramente fasulla e fittizia così come la schermata che prometterebbe la bravata.

La grafica ed il funzionamento sono ovviamente stati creati per far credere che l’app funzioni. Se siete quindi indecisi se scaricarla o meno, sappiate che oltre a promettere di offrire un servizio illegale non è da escludere che porti nel vostro sistema operativo qualche virus.