Msn Messenger: Facebook chat integrata



Quando la moda delle chat ha iniziato a dilagare, spesso capitava che ragazzi e ragazze si trovassero per scambiare quattro chiacchere. Si trovavano persone di tutte le età, adulti, adolescenti, anziani tutti con il fine comune di passare un’oretta a fare amicizia. Con l’avvento di messenger la chat è diventata più selettiva e più personale rispetto a prima . Associata ad un indirizzo e mail e con accesso previa registrazione permette di chattare uno a uno solo con le persone presenti nei nostri contatti. Con il tempo è diventato sempre più sociale. Non al pari di un vero e proprio social network ma si è sviluppato secondo uno standard che seguiva quella bisettrice. Ci si creava un profilo, si poteva gestire un blog istallare gli aggiornamenti e le fasi sperimentali che venivano implemetate all’interno del software di messaggistica come ad esempio Plus! esterno a messenger, ma perfettamente integrato nel sistema permette di selezionare scorciatoie, creare messaggi e nick name colorati ed eccentrici o di poter fare disegnini mentre si digita un messaggio. Non è solo questo messenger. Se il computer lo permette c’è la possibilità di creare cartelle condivise dove poter scaricare o guardare album e di scambiarsi foto. Con il passare del tempo e l’evoluzione delle tecnologie messenger è diventato molto più interattivo permettendo videochat e videochiamate. Probabilmente, con l’avvento dei social network messenger stesso si è accorto che stava perdendo accessi in favore di Facebook, per restare competitivo ha quindi implementato le sue funzioni. La prima era ricercare e chiedere l’amicizia passando dall’indirizzo e mail msn, la seconda grossa modifica avvenuta sulla fine del 2010 è la chat che si può integrare con facebook in modo da garantire assoluta stabilità e lo stesso numero di contatti attivi. Il processo non è tutt’ora così immediato come può sembrare. Alla chat integrata di si accede tramite il software di controllo email on line. Nella barra laterale si visualizzeranno i contatti se si ha dato consenso all’integrazione con Facebook on line. Competitività è quindi la parola magica per restare sul mercato dei social network. Poco importa dove sarà inglobata l’applicazione. L’importante è che resti competitiva sul mercato e sempre efficiente. Ecco il caso di messenger tutt’ora usatissimo in tutto il mondo.