Organizzare un evento su Facebook: cinque consigli per non sbagliare



Oggi i social network offrono delle opportunità incredibili a chi si occupa di public relation e organizzazione eventi. Come al solito è Facebook il social network che riscuote maggior successo e che attira maggiormente i consensi del pubblico, anche perché è stato il primo social a dare la possibilità di creare degli “eventi” gestibili direttamente nella piattaforma.
Organizzare un evento su Facebook è semplice: basta decidere il nome, impostare una data e invitare gli ospiti, scegliendo se creare un evento pubblico, privato, aperto o chiuso. Tra un evento di successo e uno che non lo è, però, ci sono infinite sfumature che vanno valutate con cura affinché l’evento non sia un flop! Seguite i nostri consigli!

Nomi e immagini

Facebook è pieno di eventi: avete mai notato quante notifiche vi arrivano e quante ne leggete realmente? Per suscitare interesse attorno ad un evento serve prima di tutto un nome accattivante, che riesca ad attirare l’attenzione di chi riceve l’avviso su Facebook. Il nome, poi, non è tutto, e una volta scelto quello più interessante va anche inserita un’immagine che riesca a rappresentare lo spirito della festa e, al tempo stesso, colpire chi sta ancora decidendo se partecipare o meno.

Aggiornamenti continui

In preparazione della festa, ricordate di coinvolgere il pubblico inviando degli aggiornamenti sull’organizzazione. Questo servirà a creare attesa e a stimolare la partecipazione del gruppo. Se state preparando la sala con degli articoli da festa, ad esempio, potete scattare delle foto alla location, con delle anteprime che potranno incuriosire gli invitati. Se è una festa in maschera, potete pubblicare delle foto dei dettagli del vostro costume, stimolando la creatività e l’inventiva degli altri ospiti! Cercate però di non esagerare con le notifiche e gli aggiornamenti, altrimenti risulterete molesti per chi vi segue su Facebook e i vostri amici potrebbero bloccare le notifiche relative all’evento!

Un evento…multimediale

Come avrete già intuito, per organizzare un evento dovete far interagire tra di loro diversi mezzi di comunicazione. Sulla bacheca dell’evento non limitatevi quindi a scrivere, ma pubblicate foto, video e immagini in grado di catturare l’attenzione degli invitati! Se avete una web agency che vi segue, valutate la possibilità di aprire un blog dedicato all’evento.

Evento in diretta!

Mentre la festa si sta svolgendo, non dimenticate di aggiornare la pagina in tempo reale dal vostro smartphone per creare la “narrazione” dell’evento.

Dopo la festa: l’aggiornamento continua

Dopo la festa continuate ad aggiornare la pagina dell’evento pubbicando foto e post con i momenti salienti. Questo implica che durante l’evento abbiate scattato foto e raccolto materiali interessanti. Qualche esempio: le maschere più divertenti, le torte di cake design più belle, delle piccole interviste agli invitati e così via!
Facebook-Marketing