Twitter Hacker: attaccata la NBC



L’ 11 settembre è una data che fa ancora paura oggi pronuciare, ieri c’è stato l’anniversario e gli americani hanno ricordato i morti nelle torri gemelle. Lo schianto aereo, quel giorno ha cambiato la faccia del mondo come lo conoscevamo e come eravamo abituati a vederlo. Un mondo sicuro, preparato, dove regnava una certa tranquillità tra i popoli nonostante la pace globale fosse un’utopia. Una delle più grande potenze mondiali quel giorno è stata violata nel suo potere economico sotto gli occhi del mondo.

Il decenario appena festeggiato ha visto alcuni burloni hackerare la pagina Twitter dell’emittente radiofonica e televisiva americana NBC e per qualche minuto la rete è caduta nel caos. Il primo cinguettio lanciato dal social network diceva:

This is not a joke Ground Zero has just been attacked. We’re attempting to get reporters on the scene”

Che tradotto significa: non è uno scherzo, Ground Zero è stato attaccato aspettiamo di avere i aggiornamenti sul posto.

I Tweets cattivelli, non si sono fermati qui, sono proseguiti dando informazioni precise sul volo e altri dettagli proprio come se fosse stata la NBC a postarli. Potrete solo immaginare il panico scatenato dagli utenti americani che in fase commemorativa forse stavano scrivendo qualcosa sulla piattaforma dell’uccellino. Un gesto che ha scatenato il panico, ma si sa, uno scherzo è bello quando dura poco ed il gruppo di hacker che si fa chiamare @s_kiddies ha svelato la burla nell’ultimo post dove ha invitato tutti a seguirli sulla loro pagina.

Immediata è stata la risposta della NBC che si è mobilitata con molta professionalità, inviando un’email a tutti i followers per scusarsi della falsa notizia, spiegando di aver appena subito un attacco hacker. E chiedendo la rimozione, già avvenuta dell’account degli Script Kiddies. Un vero e proprio caso di terrorismo telematico.