Usare Facebook per le campagne umanitarie



Facebook viene ogni giorno utilizzato da milioni di utenti: quale migliore modo per le associazioni di beneficenza di promuovere le proprie campagne e fare fund rasing?
Sono molteplici le pagine di questo tipo che si possono trovare sul social network più famoso del mondo: si va dalla pagina della conosciutissima Emergency alle associazioni locali più radicate sul territorio, magari dedicate a ragazzi che purtroppo hanno perso la vita prematuramente, i cui genitori perpetuano il ricordo attraverso nobili attività benefiche.
Il meccanismo per donare è molto semplice: come al solito basta iscriversi alla pagina cliccando su “Mi piace” e seguire le modalità indicate nello specifico. Purtroppo anche in questo caso non mancano i malintenzionati che creano gruppi ad hoc e senza scrupoli ingannano le persone che in buona fede donano denaro per una buona causa.
Per questo motivo è sempre meglio affidarsi a pagine di associazioni riconosciute e famose, o perlomeno fare un controllo incrociato su Internet per verificare la reale esistenza dell ‘associazione in questione, tramite la risultanza di una sede legale.