In Israele nasce “Neshama”, il social network per i defunti

Ok, il mondo dei social network è il nostro futuro, ma la trovata che alcuni ingegneri informatici hanno proposto in Israele ha dell’incredibile: è infatti nato “Neshama”, il primo social network dedicato ai cari…defunti. L’idea che viene in testa non appena si sente parlare di “Neshama” è quella (molto macabra) di poter impersonare o gestire account e profili di persone che non ci sono più. Bè, posso confermarvi che non è cosi, dal momento che “Neshama” nasce con l’obiettivo di monitorare e preservare i dettagli presenti sulle tombe israeliane.

Il fondatore di questo social network dai tratti “scioccanti” è un certo Shelly Furman Asa, che ha ben spiegato in cosa consiste “Neshama”: in sostanza, collegandosi con un account, gli utenti iscritti potranno caricare immagini di tombe con un semplice nome, così da permettere alle famiglie di onorare la memoria dei cari ormai passati a miglior vita.

In realtà, il caricamento di immagini su “Neshama” è solo una delle tantissime opzioni che l’utente ha a disposizione, dal momento che tramite il portale si potrà fare davvero qualunque cosa, per una gestione della tomba che risulterà dunque molto complessa. Al momento, vi basti pensare che sono già 120mila le persone che vogliono usare “Neshama”, al momento collegato con soli 6 cimiteri in tutto il Paese, ma che ovviamente punta ad estendere la sua particolare “partnership”.

Con “Neshama” quindi si potranno gestire i cimiteri, ma anche dare un giusto addio alle personalità locali che si sono distinte nel corso della loro vita o che hanno subito una fine violenta ( si pensi, in primis, alle vittime dell’ Olocausto). A prescindere dall’effettiva riuscita o meno del social network, personalmente non so se sia più “inquietante” l’idea avuta da Asa o la quantità di denaro che questo progettatore ha investito per “Neshama” (ben 32 mila euro!). Voi che ne pensate di questa incredibile trovata israeliana?

 

neshama-620x350

  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica